REWAT ED IL MONDO AGRICOLO

Il comparto agricolo della Val di Cornia ospita una fiorente attività specializzata e costituisce una delle principali fonti di reddito ed occupazione dell’area. Si caratterizza per la coltivazione di cinque varietà incluse nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali della Toscana. Le principali colture ortive irrigate sono costituite da melone, cocomero, spinacio, carciofo, cardo, pomodoro, destinate al mercato della grande distribuzione ma anche al mercato turistico locale (stagione estiva).

Il comprensorio irriguo della Val di Cornia ha una superficie complessiva pari a circa 3.200 ha e richiede prelievi idrici per oltre 10 milioni di mc/anno.

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa gestisce l’irrigazione collettiva relativa a 5 distretti, i quali complessivamente hanno una superficie irrigata di 400 ha (su 1.500 ha serviti), un volume d’acqua distribuito pari a circa 7-800.000 mc/anno e un numero di utenze pari a 200, ovvero una minima parte della irrigazione della pianura agricola.

 IMG 3958

Il progetto Life REWAT ha attivato due azioni specifiche rivolte al mondo agricolo:

B2 – SENSIBILIZZAZIONE DEL MONDO AGRICOLO

L’azione di sensibilizzazione del mondo agricolo si inserisce nell’ambito delle necessità di riduzione dei prelievi idrici. Tale obiettivo lo si intende raggiungere tanto con la creazione di una utenza informata e consapevole, che viene individuata come arma vincente soprattutto in un territorio a prevalente vocazione agricola e ad elevata frammentazione delle proprietà (effetto palla di neve determinato dal passa parola). La necessaria fiducia dei singoli imprenditori agricoli è un elemento da conquistare con estrema cautela, professionalità e rispetto, anche attraverso un momento di passaggio di informazione che l’utente deve individuare come utile per la sua attività ed i cui risvolti applicativi concilino la tutela idrica con la produttività dell’azienda.

La attività messe in campo con questa azione sono le seguenti:

  •    Accordo con le associazioni di categoria (CIA, COLDIRETTI, CONFAGRICOLTURA), per sensibilizzare il mondo agricolo ad una razionale uso delle risorse idriche necessarie all’irrigazione, favorire la partecipazione attiva degli imprenditori agricoli nel percorso del Contratto di fiume Cornia ed incrementare la conoscenza delle problematiche del mondo agricolo e migliorare la comunicazione con le istituzioni pubbliche;

 

 

  •      Campagna di informazione dedicata (riviste cartacee e on line di settore e non solo);

 

       istruzioni stazione meteo

       istruzioni tensiometri

       dati stazione meteo situata presso CIA - Venturina Terme

 

IMG 4006