Nell'ambito del progetto Life REWAT, per la gestione sostenibile della risorsa idrica nella Val di Cornia, è in programma per il 06, 07, 12 e 13 Settembre un corso di formazione dedicato ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado dei Comuni di Campiglia M.ma, Piombino e Suvereto, affinché questi trasmettano le informazioni e le conoscenze acquisite agli studenti durante gli anni scolastici 2017-2018 e 2018-2019, così come previsto dal progetto.


Il progetto Life Rewat coordinato dal Consorzio 5 Toscana Costa in partnership con Asa Spa, Scuola Sant'Anna di Pisa, Regione Toscana e cofinanziato dai Comuni di Campiglia M.ma, Piombino e Suvereto si prefigge di implementare una serie di azioni dimostrative per la gestione sostenibile delle risorse idriche, di tipo strutturale (interventi pilota) e non strutturale (azioni di sensibilizzazione e formazione), le quali, accompagnate da approfondimenti conoscitivi preliminari e da un programma di monitoraggio, andranno a costituire la base per un percorso di governance (Contratto di Bacino) finalizzato alla condivisione partecipata di una strategia di medio/lungo periodo per la gestione sostenibile delle acque del Fiume Cornia, asta fluviale che attraversa la Val di Cornia che da qui prende il suo nome. L'innovazione del progetto consiste nell'utilizzo integrato e contestuale di tecniche e strumenti provenienti da mondi diversi che di solito ragionano in modo settoriale e che qui invece sono integrati ed è articolato in 5 interventi dimostrativi, pilota che hanno l'obiettivo di indicare strade sostenibili e buone pratiche nell'ambito della gestione della risorsa idrica. In questo senso il Corso di formazione che si appresta a partire ha un ruolo determinante nell'ambito del progetto Rewat; la sensibilizzazione sin dalla più tenera età sul tema della risorsa idrica, sulla conoscenza delle criticità e delle opportunità e sulla condivisione del
giusto comportamento nell'utilizzo della stessa, sia in campo agricolo che in ambito civile, è la chiave per un maggior rispetto ed una migliore tutela del territorio che abitiamo. 75 sono gli insegnanti coinvolti direttamente nella formazione, circa 3000 gli studenti che tratteranno i temi del Life Rewat nei prossimi due anni scolastici che potenzialmente potrebbero raddoppiare nel caso in cui le scuole ritenessero questo percorso virtuoso e da replicare. Oltre alla formazione gratuita riservata agli insegnanti, i partner del progetto Life Rewat finanzieranno l'acquisto di ben 9 Lavagne Interattive Multimediali (LIM), preziosi
supporti per la didattica innovativa che saranno a disposizione della scuola per una formazione in generale più avanzata e al passo con i tempi.


Il Corso si svolgerà in 4 giornate e sarà tenuto da diversi relatori: Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, Regione Toscana, ASA e Scuola Sant'Anna di Pisa si alterneranno illustrando tanti temi, quali il territorio, l'acqua, l'agricoltura, l'ecologia.
Gli incontri si svolgeranno a Piombino e Venturina Terme, presso le scuole partecipanti al corso, con lezioni teoriche, laboratori comunicativi e visite sul campo.

Di seguito il programma delle giornate:


1° INCONTRO: 06 Settembre 2017 (ore 09.00-11.00 e 15.00-17.00) – Sede svolgimento Scuola Media “G. Carducci”, via Gorizia Venturina Terme


PARTE INTRODUTTIVA
1)Perché il LIFE REWAT– Relatore: Alessandro Fabbrizzi, Consorzio di Bonifica
2)La COMUNICAZIONE nel Life Rewat (ossia il perché del corso di formazione) – Relatore: Alberta Ticciati, Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa

3)La situazione idrogeologica in Val di Cornia – Relatore: Riccardo Leoni, Regione Toscana
4)L’approvvigionamento di acqua potabile in Val di Cornia (fonti di approvvigionamento, cenni al ciclo artificiale delle acque) - Relatore: Riccardo Mori, ASA
5)La QUALITA’ delle acque destinate a uso umano in Val di Cornia- Relatore: Franca Palumbo (o suo delegato) del Laboratorio analisi di ASA


2° INCONTRO: 07 Settembre 2017 (ore 09.00-11.00 e 15.00-17.00) – Sede svolgimento aula magna plesso Dante Alighieri in piazza D. Alighieri, Piombino
1) Prima azione dimostrativa: l’azione di ricarica della falda- Relatore: Claudio Benucci, ASA
2) Terza azione dimostrativa: riduzione delle perdite di acquedotto – Relatore: Marco Ruggiero, ASA
3) Quinta azione dimostrativa: utilizzo delle acque reflue per irrigazione dei campi sportivi – Relatore: Barbara La Comba, ASA (che illustrerà brevemente anche Aretusa e Cornia industriale)
4) Il SISTEMA INFORMATIVO per il Life Rewat – Relatore: Paolo Sansò, ASA


3° INCONTRO - LABORATORI COMUNICATIVI: 12 Settembre 2017 (ore 09.00-13.00 e 14.00-18.00) - Sede svolgimento aula magna plesso Dante Alighieri in piazza D. Alighieri, Piombino - incontro con facilitatori e esperti di comunicazione
1) GIOCO DI RUOLO: spiegazione e dimostrazione di come si svolge, coinvolgimento degli insegnanti per poi proporre il gioco agli studenti;
2) LABORATORIO FINALE SULLA TRASMISSIONE DI TUTTI I CONTENUTI DEL PROGETTO LIFE REWAT


4° INCONTRO - VISITA SUL CAMPO:

+++ NUOVA DATA +++

21 settembre 2017 (ore 14.30 - 17.30) - Ritrovo piazzale antistante area fieristica - Venturina Terme

 

+++ Data annullata causa maltempo +++

13 Settembre 2017 (ore 09.00-12.00 e 15.00-18.00) - Sopralluogo interventi. Ritrovo piazzale antistante area fieristica - Venturina Terme


Visita sul campo con introduzione teorica e descrizione dei seguenti interventi:
1) Seconda azione dimostrativa: riqualificazione di un tratto del fiume Cornia (Comune di Suvereto) - Relatore: Alessandro Fabbrizzi, Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa (durata circa 1h)
2) Quarta azione dimostrativa: impianto per ridurre il consumo di acqua in agricoltura (Comune di Campiglia M.ma) – Relatore: Rudy Rossetto, Scuola Sant’Anna Pisa (durata circa 1h)


Per la giornata dei sopralluoghi previsti in data 21 settembre 2017 si raccomanda un abbigliamento comodo e sportivo, di indossare scarpe comode adeguate a terreni dissestati e/o non in piano (Tennis, Scarponi Trekking ecc.) e per proteggersi dal sole di dotarsi di cappellino, bandana o simili.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.